NEWS

01 Maggio 2017 RSPP

Obblighi del Datore di Lavoro, sicuro di conoscerli?

Finalmente dopo tanti anni di gavetta il tuo sogno si è realizzato.
Finalmente dopo tanti anni di sacrifici non devi più ricevere ordini da nessuno.
Nessuno a cui devi dare spiegazioni.
Adesso tu hai la tua azienda e ne sei titolare.
E addirittura hai qualcuno che lavora per te.
Adesso il Datore di Lavoro SEI TU!
Tu decidi cosa fare. Tu decidi come gestire le risorse a tua disposizione.
Però ci sono anche delle cose di cui ti devi occupare. Non ci riferiamo solo alla parte tecnica del lavoro, ma alla parte organizzativa.
Mi spiego meglio.
Proprio perché tu decidi cosa fare e come spendere devi assolutamente sapere che non puoi fare a meno di dedicare cinque minuti del tuo tempo all'argomento sicurezza.
Che vuol dire rendere quanto meno rischioso possibile il luogo di lavoro per te e per i tuoi dipendenti.
Per riuscirci dovrai analizzare ogni singolo aspetto della tua azienda, e dovrai poi valutare almeno 3 aspetti che se sottovaluti ti porteranno nelle aule di tribunali a difenderti contro le accuse di infortunio o malattia professionale che hanno subito i tuo dipendenti. E questi 3 aspetti sono i seguent:
1. Dovrai redigere un documento in cui sono messe nero su bianco le tue considerazioni e in cui sono considerate le soluzioni a cui dovrai arrivare per far si che nessuno si faccia male al lavoro;
2. Dovrai prenderti carico di organizzare il cosiddetto Servizio di Prevenzione e Protezione, o essere in grado di individuare un soggetto che sia all'altezza di svolgere tutte le funzioni previste dalle leggi;
3. Dovrai, inoltre, programmare corsi di formazione a cui i tuoi lavoratori, o magari tu stesso, dovrete partecipare per far fronte a episodi spiacevoli, come gestire un incendio e raggiungere un posto sicuro, o una situazione di primissimo soccorso per un infortunio.
Insomma tutti aspetti onerosi, alcuni dei quali che non puoi delegare, di cui ti devi occupare.
E non puoi far finta di non vedere tutto ciò perchè la legge ha stabilito che la posizione di garanzia "grava su colui che eserciti, in concreto, i poteri giuridici riferiti al datore di lavoro, attribuitegli da regolare investitura, e perciò l'individuazione dei destinatari degli obblighi posti dalle norme sulla prevenzione degli infortuni sul lavoro deve fondarsi sulle funzioni esercitate in concreto".
Quanto hai letto in burocratese, vuol dire, in poche parole, che la responsabilità  è tutta tua se succede qualcosa, anche la più piccola delle cose.
Perciò a risponderne sarai tu. Anche per ogni minima cosa che ti sembrerà  non importante.
Tu pensi: cose me ne frega? Tanto non ci sono conseguenze!
E invece potrebbe capitare di tutto, dal sequestro dell'azienda per cui hai tanto lavorato, a multe salatissime da pagare fino all'arresto.
Perderai i tuoi soldi, la tua azienda e i tuoi lavoratori.
Forse non era esattamente così che ti aspettavi la vita da Datore di Lavoro.
Forse non è questa la fine che immaginavi per la tua azienda.
Ma se un lavoratore si fa male, anche lievemente, il minimo che ti succede è ti becchi una denuncia. Tutto si rivolterà  contro di te, e se non te la giochi bene, rischi di mandare all'aria tutti i sacrifici che hai fatto.
Ovviamente, sono qui per dirti che una soluzione c'è. E forse anche più di una.
Contattami per avere maggiori informazioni.
Quello che posso anticiparti è che possiamo supportarti passo passo in ogni aspetto che riguarda la sicurezza.
A questi 3 problemi ho 3 soluzioni:
1. Quando ti parlavo del documento in cui valutare i rischi, noi possiamo darti una mano;
2. Quando ti dicevo del Servizio di Prevenzione e Protezione, puoi affidare a noi questo incarico, così che tu non debba occuparti di aspetti che non ti competono;
3. E sempre noi possiamo organizzare per te i corsi di formazione di cui hai bisogno.
Insomma in noi c'è la soluzione ai tuoi problemi.
Se non vuoi che succeda il peggio, scegli di cambiare direzione.

Che senso ha infatti buttare sangue per fatturare il più possibile cercando invano di gonfiare un canotto bucato?
Lavorare a testa bassa senza avere qualcuno che ti aiuti con la parte di Sicurezza Cantieri prima o poi ti farà andare a fondo! (di solito te ne accorgi quando sei già  in mare aperto)
La scialuppa di salvataggio viene calata scrivendo a info@fareprevenzione.it

Ultime News

Resta aggiornato!

*

Brucia Notre Dame a Parigi!

LEGGI L'ARTICOLO COMPLETO

Obblighi del Datore di Lavoro, sicuro di conoscerli?

LEGGI L'ARTICOLO COMPLETO